STUDIO SCIENTIFICO: CHI TRADISCE È PIÚ FEDELE DI CHI NON HA MAI TRADITO

L’organizzazione mondiale della Sanità ha affidato 2 anni or sono a diversi specialisti, il compito di studiare la fedeltà e l’infedeltà al fine di verificare se tra le due esistesse un nesso logico oppure una concausa nelle malattie rare o ereditarie.

Il Professore Davide Delponte ha quindi presentato i risultati degli studi scientifici svolti dalla sua equipe e quelli degli altri esperti interpellati per risolvere la questione.

È emerso che in coloro tradiscono c’è la presenta del gene n.69. Tale gene è causa dell’infedeltà ma allo stesso tempo produce delle endorfine che garantiscono nei soggetti infedeli, la massima fedeltà.

loading...