NICHI VENDOLA VINCE 50 MILA EURO AL GRATTA E VINCI E DENUNCIA IL TABACCAIO

Dice a Vendola “CHE CULO!” e il politico lo denuncia alle autorità!

BARI: Nichi Vendola entra in tabaccheria in pieno centro, per l’acquisto di alcuni valori bollati. Visti i famosi biglietti della lotteria istantanea posti alle spalle del tabaccaio ed incuriosito, anche perché non ha mai giocato, chiede all’uomo di vendergli un biglietto.

Nichi Vendola prende il tagliando della serie MILIARDARIO e si sposta su un ripiano alle sue spalle, per non bloccare il bancone della tabaccheria. Ecco che estrae la sua monetina e gratta… gratta… gratta travando tre simboli uguali. Subito controlla il retro del biglietto e si rende conto di aver realizzato una vincita di 50 mila Euro.

Al fine di eliminare ogni dubbio, si rivolge al tabaccaio per chiedere conferma. L’uomo prende il biglietto e dopo un sommario controllo esclama:

“CHE CULO!!!!!!!!!”

A questo punto Nichi Vendola, alterato, chiama le forze dell’ordine e denuncia il negoziante in quanto reputato razzista e omofobo. Nichi ha quindi rifiutato la vincita buttando nel cesso il biglietto vincente ed ha commentato: ” Non posso riscuotere una vincita fatta con un biglietto vendutomi da una persona xenofoba e omofoba”!

 

 

loading...