IMMIGRATO TENTA STUPRO RAGAZZA, MA… È UN TRANS CHE SI RIBELLA E STUPRA A SUA VOLTA L’AGRESSORE

Roma – Sono le 2 di notte, quando in Via di Torre Argentina, nei pressi della famosa clinica abortista, una ‘ragazza’ sta rincasando. Lo straniero, poi identificato in Habdul Peschex di nazionalità Ivoriana, aggredisce alle spalle la ragazza.

La ‘ragazza’ cade, lo straniero cerca di strappargli i vestiti di dosso, ma all’improvviso la reazione è fulminea. La ‘ragazza’ prende il sopravvento e stende l’agressore, lo butta a terra e lo gira pancia sotto.

IFRAME SYNC

Lo straniero ha già le “braghe calate”, ma solo a questo punto l’assalitore si rende conto che ha tentato uno stupro nei confronti non di una qualsiasi ragazza, ma di un Trans, per altro molto famoso nella capitale. Il Trans comincia a deflorare l’assalitore, senza preoccuparsi delle urla dello stesso. Urla che richiamano l’attenzione dei residenti della zona che allertano subito i soccorsi.

Solo all’arrivo delle forze dell’ordine, il trans, conosciuto nell’ambiente come Giuseppe TantaRoba si ferma. Lo straniero è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale San Raffaele per la ricostruzione del tratto anale. Un applauso a Giuseppe dalla folla intervenuta sul posto.

loading...